Monitor Portafoglio Criptovalute e Trades

Una cosa da non sottovalutare è avere sempre a disposizione una panoramica delle proprie operazioni eseguite, nonché della situazione del proprio portafoglio.
Per semplificarvelo il più possibile, ho creato uno strumento all-in-one, sotto forma di spreadsheet. Si tratta di un Monitor Portafoglio Criptovalute e Trades.

L’utilità di un tracker di portafoglio

Comprendere dove sta la maggioranza dei propri fondi e come sono distribuiti, è fondamentale per rimanere al passo con la propria strategia.
Il bilanciamento altcoins/bitcoin ad esempio è un parametro importante, tanto quanto la percentuale di capitale in fiat/usdt.
Qualora una altcoin in proprio possesso aumenti repentinamente di valore, può causare una redistribuzione anche notevole del portafoglio, ed è importante averla sott’occhio.

Monitorare i Trades

Un’altra abitudine a mio parere utile è tenere uno storico dei propri trades, per essere in grado di autovalutarsi oggettivamente.
In questo modo, magari tenendo un foglio per mese/trimestre/periodo a piacere, è possibile andare a ricavare dati, quali:

Profitto medio/perdita media

– Profitto medio sui trades azzeccati/perdita media sui trades errati

– Percentuale di trades a buon fine ed errati rispetto al totale

Periodi nei quali si ha avuto più e meno successo

Da qui si può andare a vedere dove stanno le criticità nel proprio money e risk management, ed in futuro puntare a correggerle.

Il Monitor Portafoglio Criptovalute e Trades

Da tutto ciò nasce il tool che vi propongo: un google spreadsheet a vostra gratuita disposizione, contenente quattro fogli:

1 – Tracker Trades Short-Term: Da compilare con le proprie operazioni speculative, long o short. Delle formule calcoleranno automaticamente il proprio profitto o perdita, assoluti o percentuali.

2 – Tracker Trades Mid-Term (accumulativi): Da compilare con i vari acquisti/vendite accumulativi eseguiti sulle varie coins. Inserendo i vari prezzi e quantità nei campi relativi ad acquisto e vendita, delle formule si occuperanno del calcolo di prezzo medio acquisto, prezzo medio vendita, profitto/perdita e holdings residui

3 – Holdings: Tabella contenente lo stato del proprio portafogli attuale. Il controvalore in USD viene calcolato automaticamente.

4 – Rappresentazione grafica portafogli: Un grafico a torta rappresenta in percentuale quanto ogni asset pesa sulla totalità del capitale. Il peso viene calcolato in controvalore USD.

Come si usa il Monitor Portafoglio Criptovalute e Trades?

Foglio 1 – Tracker Trades Speculativi

Monitor Portafoglio Criptovalute e Trades - Foglio 1
Foglio 1: Registro dei trades a breve termine

Le colonne da compilare sono dalla A alla G. Le ultime due sono automatiche.

La posizione ed il risultato si possono scegliere dal menu a tendina tra le voci preimpostate.

Se si applicano i trailing stops, fintanto che resta uno stop in perdita si compila il campo stop loss. Da quando diventa un break even stop, lo si digita nel campo take profit. Naturalmente il risultato del trade varierà a seconda del prezzo a cui scatta lo stop. > Break even = profitto; < break even = perdita.

Qualora il prezzo d’ingresso non venga raggiunto, il trade va segnato come “mancato”.
Quando è scattato l’acquisto ma non ancora la vendita, il trade è “attivo”.

Foglio 2 – Accumulazioni & Liquidazioni

Monitor Portafoglio Criptovalute e Trades - foglio 2
Foglio 2: Trades accumulativi su medio termine.

In questo caso, le colonne da compilare sono soltanto A,B,C,E,F.

Ogni acquisto/vendita a diverso prezzo va registrato su una riga propria.

Qualora le righe a disposizione nel gruppo dedicato alla singola coin terminino, si può trasporre il trade portando gli holdings residui ed il prezzo medio d’acquisto in un nuovo gruppo.

Non sono previsti stop loss, ma qualora si venda in perdita si può comunque registrare nella colonna dedicata agli ordini sell.

Foglio 3 – Holdings

Monitor Portafoglio Criptovalute e Trades - foglio 3
Foglio 3: Registro Holdings in Portafoglio

Questa sezione è molto più semplice: è sufficiente compilare la colonna A con il simbolo della coin (da Coinmarketcap), e la B con la quantità in possesso. Il resto sono calcoli automatici.
Anche la trasposizione sul grafico a torta nel foglio 4 è automatica.

NB: le voci “EUR” e “USDT” non sono eliminabili, servono per tener traccia dell’ammontare di FIAT in proprio possesso.

Download e Proposte di miglioramento?

Potete accedere e scaricare lo spreadsheet da qui (clic su “crea una copia”).

Vorrei che questo diventasse un progetto open source, quindi qualsiasi proposta volta a migliorarlo è ben accetta.
Un esempio sono funzioni aggiuntive, correzioni/modifiche di formule esistenti, e qualsiasi cosa vi venga in mente!

Monitor Portafoglio Criptovalute e Trades – Video di presentazione

Ho anche registrato un breve video dove espongo l’uso di questo strumento. Potete vederlo direttamente da qui sotto.

5 thoughts on “Monitor Portafoglio Criptovalute e Trades

  1. Gianluigi Cadeddu Risposta

    Ringrazio Luca per il suo entusiasmo contagioso e costruttivo.
    Vorrei segnalare che non riesco a scaricare lo spreadsheet, in quanto cliccando sul link indicato viene aperto solo in visualizzazione e non riesco a fare una copia e/o a salvarlo.
    Mi può indicare come posso o devo fare? Ho anche visto il filmato (molto utile) ma il problema persiste.
    Grazie e continua così!

    • Guido Risposta

      ciao Gianluigi, come ha scritto Luca tra parentesi di fianco al link per visualizzarlo, devi fare clic su File e poi scegliere “crea una copia”, oppure puoi anche scegliere “scarica come” e poi scegliere Excel.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.