La DeFi (abbreviazione che sta per Decentralized Finance, ovvero Finanza Decentralizzata), è un tema molto caldo nel mondo della Blockchain e delle Criptovalute. Il motivo è semplice: rende possibile la fruizione di servizi finaziari disintermediati. Nessuna persona o azienda nella quale riporre la fiducia (e, soprattutto, i fondi).

Questo viene reso possibile dagli smart contracts: righe di codice immutabile ed inarrestabile che continua a processare le informazioni che riceve in ingresso, eseguendo azioni secondo le sue regole. Queste regole, in pieno stile Blockchain, sono completamente trasparenti a tutti.

Ti stai chiedendo quali servizi si rendono disponibili? Scopriamolo subito!

Credito e Debito (Erogazione prestiti)

Una delle necessità di Mercato in cui la DeFi si è inserita, nonché una delle prime, è la richiesta di liquidità a fronte del vincolo di un collaterale. Che significa?

Supponiamo che io abbia 1 BTC, e mi serva liquidità.

Ovviamente, la soluzione che verrà in mente per prima è vendere il Bitcoin. Tuttavia, così facendo, ho numerosi svantaggi.

In primis, mi espongo alla tassazione sull’operazione di vendita. In secondo luogo, perdo il possesso del mio asset d’investimento. Chi detiene Criptovalute, solitamente lo fa perché crede nel suo valore futuro, quindi venderle è l’ultima cosa che vuole fare.

Qui nasce la seconda possibilità: vincolarle per ottenere un credito, sotto forma della liquidità che cerco. Una volta reso il prestito, riotterrò indietro le mie Coin.

In questo modo, non perdo il possesso dei miei asset, né ci pago sopra esose tasse sulle plusvalenze.

Ovviamente, per rendere disponibile liquidità, ci vorrà un incentivo verso chi la fornisce. Per questa ragione, chi richiede il prestito sarà tenuto a restituirlo con un interesse, che andrà nelle tasche del lender (il provider di liquidità).

Questa cosa apre le porte anche all’altro lato della medaglia: la possibilità di diventare lender. Così facendo, facciamo fruttare la nostra liquidità immobilizzata prestandola, ed ottenendo un interesse.

Il bello è che tutto questo avviene in maniera decentralizzata, quindi non ci sono ulteriori ricarichi sulle commissioni applicati da intermediari (che di solito si vogliono prendere una grossa fetta) né rischi di fallimento della società intermediaria.

Ci sono piattaforme che permettono di maturare fino all’8-10% annuo di interesse ai lender!

 

Exchange Decentralizzati

I DEX non sono una novità, ma appartengono comunque alla categoria della DeFi. La possibilità di portare a termine una transazione di acquisto e vendita senza un intermediario che faccia da garante di fiducia non è per niente da sottovalutare. I DEX sono piattaforme che permettono a tutti di farlo, incrociando offerta e domanda in una piattaforma non governata.

Al centro, anche in questo caso, ci sono smart contracts e protocolli di liquidità condivisa. Sicuramente sono piattaforme meno performanti delle loro controparti centralizzate, ma espongono a notevoli vantaggi, il primo dei quali è la non necessità di trasferire i fondi fuori dai propri wallet.

In questo modo, se ne detiene sempre il controllo senza esporsi al rischio del fallimento della terza parte coinvolta nello scambio: l’intermediario.

Exchange di Prodotti Derivati Decentralizzati

La creazione di prodotti derivati senza una clearing house centrale è molto più complicata del semplice exchange: si aggiunge il problema della collateralizzazione.

Per affrontarlo, si rende necessario innanzitutto tokenizzare un prodotto sintetico, come può essere un contratto in leva o uno SHORT, legandolo ad un controvalore dimostrabile. Infine, si mette a disposizione del Mercato tale prodotto.

Tramite l’incentivo dello Staking, si spinge gli utenti a vincolare fondi, facendoli diventare il collaterale necessario.

In questo modo, tramite oracoli che importano prezzi e valori di Mercato da fuori-chain, si rende possibile addirittura tokenizzare altri asset, quali azioni e materie prime.

DeFi: Il futuro per Blockchain e Criptovalute?

Immagino che il discorso vi avrà incuriosito, pertanto vi incentivo ad approfondire le varie categorie.

Si è sempre cercato di utilizzare la Blockchain nei più disparati modi, la maggioranza dei quali senza senso. Ora si è reso evidente qual è il suo scopo: la gestione del valore.

Approfondiamo alcuni servizi citati

Cos’è la DeFi e quali opportunità di guadagno offre? Guarda il video

Scopri come usare Compound per ottenere una rendita passiva oltre il 10% annuo. Guarda il video

Sacrifica in decentralizzazione, ma ottimizza la User Experience. Guarda il video