Bitcoin – Un altro inciampo (25/02/2019)

Proprio mentre stava ripartendo l’entusiasmo, una candelona rossa sfonda il precedente supporto, e ci ricorda che siamo in pieno Bear Market.

Proprio all’approccio con la principale resistenza (4100$ circa), essa respinge con violenza e volumi la risalita, facendo palesare la predominanza dei sellers nonostante il giorno di week end.

Quali sono le implicazioni di questo dump? Cerchiamo di fare qualche considerazione.

– La dimensione ed i volumi della candela hanno innescato un forte momento ribassista sul brevissimo (intra-day)
– La struttura bullish sul daily per ora rimane intatta (non è ancora stato tracciato un lower low)
– Quest’ultima è a forte rischio, in quanto si trova in controtendenza non più solo col trend settimanale (ribassista da inizio 2018), ma anche con quello di brevissimo prima descritto al punto 1.

Che fare quindi?

Un ulteriore impulso ribassista è altamente probabile, con target la zona 3500. Per questo eviterei l’apertura di posizioni LONG affrettate, eccessivamente rischiose.
Anzi, sul breve si è delineata una short zone sui 3850-3900 circa, probabile ritracciamento prima del successivo dump.

Ricapitolando, posizioni papabili nell’immediato:

SHORT su breve da 3850-3900, SL sopra i massimi locali, primo target 3500.
LONG solo se nuovo higher high (breakout dai 4100)

Bitcoin analisi 25022019
Bitcoin in difficoltà a rompere la resistenza dei 4100$, che respinge nuovamente la salita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.