Bisq Exchange – Cos’è e come funziona

Bisq è un DEX per Bitcoin con lo scopo di scambiare valute fiat (Euro, Dollaro,…) o Altcoins con Bitcoin.
Allo stesso tempo è un protocollo di trading che permette alle parti di vendere ed acquistare ed è anche una rete peer-to-peer senza single-point-of-failure.
Esso nei fatti è solo codice, non è una azienda, ne una entità legale.

Architettura di Bisq

La sua architettura è molto interessante.
La rete Bisq è una rete P2P costruita su Tor. Non si crea alcun account, né esistono server o database centralizzati e ogni colloquio tra utenti Bisq avviene via tor hidden service.
Il traffico rimane all’interno della rete Tor e non vengono interessati nodi d’uscita.
Questo permette di raggiungere una elevata privacy e di essere resistente alla censura.
Da un punto di visto funzionale, Bisq è quindi uno strumento per coordinare pagamenti out-of-band in fiat.

Bisq Exchange - come funziona

Bisq utilizza due concetti per portare a buon termine un trade.
I security deposits: buyer e seller aggiungono ammontare di Bitcoin in eccedenza a quanto tradato al fine di garantire il buon esito dell’ operazione.
I security deposit e i Bitcoin tradati vanno a formare una transazione su Blockchain di tipo multi-sig 2-of-3 (trustless escrow). Essenzialmente il compratore e il venditore devono approvare il trade prima che il security deposit e il trade diventino disponibili.
Se questo non avviene, per qualunque ragione, la situazione si sblocca con il sistema di Arbitraggio decentralizzato, ovvero esiste il concetto di Arbitro della disputa che ha una delle tre firme sulla transazione e può sbloccare il trade.

Naturalmente le fee per il trading verranno pagate all’Arbitro (due entità in questo momento) al fine di riconoscere il suo sforzo.

A tutti gli effetti Bisq può essere considerato come un Exchange completamente decentralizzato, tuttavia i suoi fondatori sono più ambiziosi e puntano alla decentralizzazione della governance: puntano ad un modello decisionale decentralizzato.

A questo punto vale la pena allora di citare Bisq DAO, ovvero un modello di organizzazione decentralizzata, e il token BSQ, facilitatore per trasferire valore dai trader ai contributori che mantengono la rete.
Bisq DAO rappresenta la futura evoluzione del progetto per portarlo ad essere completamente decentralizzato.

Non possiamo ovviamente non far notare che attualmente una delle più grandi limitazioni di Bisq è la sua adozione ovvero la liquidità disponibile non è ancora sufficiente.

Autore dell’Articolo

[Cryptopanda] Chiedo solo un Computer, una connessione ad Internet e una Blockchain. Informatico dal 1984.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.